13/07/2024
Cronaca Politica

La strage di via D’amelio. Oggi il giorno della memoria.

LA STRAGE DI VIA D’AMELIO

19 LUGLIO 1992-2022.

È importante ricordare ciò che avvenne, per conservare l’ammirazione e la gratitudine che il Paese deve alle vittime di quel terribile delitto.

Oggi ricorre il trentesimo anniversario del brutale assassinio del Giudice Paolo Borsellino e di cinque agenti della sua scorta. Il 19 luglio 1992, dopo aver pranzato a Villagrazia di Carini con la moglie Agnese e i figli Manfredi e Lucia, Paolo Borsellino si recò insieme alla sua scorta in via D’Amelio, dove viveva sua madre. Una Fiat 126 imbottita di tritolo che era parcheggiata sotto l’abitazione della madre detonò al passaggio del giudice, uccidendo oltre a Borsellino anche i cinque agenti di scorta Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

Oggi è il giorno della memoria. Il giorno in cui ricordiamo questi Eroi della Patria.