13/07/2024
Politica

Europee 2024: tutti i 76 deputati italiani eletti

europee 2024 deputati italiani eletti

Le elezioni europee 2024 hanno portato alla formazione di un nuovo Parlamento Europeo con 720 seggi totali (15 in più rispetto alle scorse elezioni), di cui 76 riservati all’Italia. La distribuzione dei seggi riflette una varietà di partiti e coalizioni, ognuno con rappresentanti che porteranno avanti le rispettive agende politiche nei prossimi anni. In questi giorni continuano a definirsi i nomi degli eletti visto che alcuni deputati, eletti in più circoscrizioni, dovranno sceglierne solo una.

La Composizione del Parlamento Europeo

Il Parlamento Europeo è composto da diverse famiglie politiche:

  • PPE (Partito Popolare Europeo)
  • S&D (Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici)
  • Renew Europe
  • Verdi/Alleanza Libera Europea
  • ECR (Conservatori e Riformisti Europei)
  • ID (Identità e Democrazia)
  • La Sinistra

Europee 2024: i risultati in Italia

In Italia, le elezioni hanno visto una riconferma di Fratelli d’Italia come primo partito, scendono invece M5S e Lega. Anche PD e Verdi hanno ottenuto buoni risultati, confermando una diversificazione delle forze politiche rappresentate. Per la prima volta hanno potuto votare anche gli studenti fuorisede, un primo passo per aumentare il coinvolgimento di una società sempre più dinamica, nella speranza di una futuro estensione anche ai lavoratori che operano fuori dalla propria regione di residenza. A colpire negativamente, in queste Europee 2024, è però l’astensionismo: a votare in questa tornata elettorale è stata meno della metà degli italiani (49,7%, in calo rispetto al precedente 56,09%).

Europee 2024: i Deputati eletti

Ecco di seguito la lista dei deputati eletti in aggiornamento, in corsivo i nomi dei deputati che attendono la scelta di chi è stato eletto in più circoscrizioni o eventuali riconteggi.

Fratelli d’Italia (25 deputati)

  1. Carlo Fidanza
  2. Mario Mantovani
  3. Giovanni Crosetto
  4. Lara Magoni
  5. Pietro Fiocchi
  6. Mariateresa Vivaldini
  7. Paolo Inselvini
  8. Elena Donazzan
  9. Stefano Cavedagna
  10. Sergio Berlato
  11. Alessandro Ciriani
  12. Daniele Polato
  13. Piergiacomo Sibiano
  14. Nicola Procaccini
  15. Marco Squarta
  16. Carlo Ciccioli
  17. Antonella Sberna
  18. Francesco Torselli
  19. Alberico Gambino
  20. Francesco Ventola
  21. Denis Nesci
  22. Michele Picaro
  23. Chiara Gemma
  24. Giuseppe Milazzo
  25. Ruggero Razza

Partito Democratico (21 deputati)

  1. Cecilia Strada
  2. Giorgio Gori
  3. Alessandro Zan (eletto nelle Circoscrizioni Nord Est e Nord Ovest)
  4. Irene Tinagli
  5. Brando Benifei
  6. Stefano Bonaccini
  7. Alessandra Moretti
  8. Elisabetta Gualmini
  9. Pierfrancesco Maran e Annalisa Corrado attendono la scelta di Zan. Solo uno di loro sarà eletto
  10. Dario Nardella
  11. Matteo Ricci
  12. Nicola Zingaretti
  13. Camilla Laureti
  14. Marco Tarquinio (in leggero vantaggio su Alessia Morani)
  15. Antonio Decaro
  16. Lucia Annunziata
  17. Raffaele Topo
  18. Pina Picierno
  19. Sandro Ruotolo
  20. Georgia Tramacere
  21. Giuseppe Lupo

Forza Italia (9 deputati)

  1. Letizia Moratti
  2. Massimiliano Salini
  3. Herbert Dorfmann (Svp)
  4. Flavio Tosi (in attesa della conferma. Dietro di lui, per preferenze, l’attuale sottosegretario Sandra Savino. Se anche lei dovesse rinunciare, il seggio andrebbe a Cristina Andretta) 
  5. Salvatore De Meo
  6. Fulvio Martusciello
  7. Giuseppina Princi
  8. Edi Tamajo
  9. Marco Falcone

Movimento 5 Stelle (8 deputati)

  1. Gaetano Pedullà
  2. Sabrina Pignedoli
  3. Carolina Morace
  4. Gianluca Ferrara (precede di pochi voti Dario Tamburrano)
  5. Pasquale Tridico
  6. Valentina Palmisano
  7. Mario Furore
  8. Giuseppe Antoci

Lega (8 deputati)

  1. Roberto Vannacci (eletto anche in Nord Ovest, Nord Est, Centro e Sud)
  2. Silvia Sardone
  3. Isabella Tovaglieri
  4. Angelo Ciocca (attende la scelta di Vannacci)
  5. Anna Maria Cisint
  6. Paolo Borchia (attende la scelta di Vannacci)
  7. Susanna Ceccardi (attende la scelta di Vannacci)
  8. Aldo Patriciello (attende la scelta di Vannacci)
  9. Raffaele Stancanelli

Alleanza Verdi e Sinistra (6 deputati)

  1. Ilaria Salis (eletta nelle circoscrizioni Nord Ovest e Isole)
  2. Mimmo Lucano (eletto nelle circoscrizioni Nord Ovest, Sud e Isole)
  3. Ignazio Marino (eletto nelle circoscrizioni Nord Ovest e Centro)
  4. Benedetta Scuderi (in attesa delle scelte di Salis, Lucano e Marino. Se i tre dovessero tutti optare per altre circoscrizioni, ipotesi poco probabile, scatterebbe un seggio anche per Giovanni Mori)
  5. Cristina Guarda (in attesa della scelta di Lucano)
  6. Marilena Grassadonia (nel caso in cui per Marino scattasse il seggio nel Nord Ovest e optasse per questa circoscrizione)
  7. Francesco Borrelli (in attesa della scelta di Lucano)
  8. Leoluca Orlando (in attesa della scelta di Salis)

Le elezioni europee del 2024 hanno ridisegnato il panorama politico italiano al Parlamento Europeo, con una rappresentanza variegata che rispecchia le diverse anime politiche del paese. Ogni partito e deputato avrà il compito di rappresentare al meglio gli interessi dei cittadini italiani in Europa, contribuendo alla formazione delle politiche comunitarie nei prossimi anni.

Di Alessandro Sodano