22/06/2024
Eventi

Concorso “Uno, Nessuno e Centomila”: tra i premiati il Colegio San Francisco de Asis di Caracas

Agrigento – La settima edizione del Concorso “Uno, Nessuno e Centomila”, dedicato a Luigi Pirandello, ha celebrato ancora una volta il talento e la creatività di giovani studenti provenienti da tutto il mondo. Tra i premiati di quest’anno, anche il Colegio San Francisco de Asis di Caracas, che ha partecipato con il corto teatrale “I Galletti del Bottaio”, tratto dalla novella di Pirandello “Novelle per un anno”.

La cerimonia di premiazione si è svolta ad Agrigento, luogo natale di Pirandello, e ha visto la partecipazione di numerosi studenti, insegnanti e appassionati di letteratura da ogni parte del mondo. Il corto “I Galletti del Bottaio” ha conquistato la giuria grazie alla sua capacità di tradurre in forma cinematografica l’essenza della novella pirandelliana. La giuria ha elogiato la scuola per aver mantenuto “il giusto equilibrio tra gli elementi dell’azione e i sottotesti più profondi della novella”, riconoscendo la difficoltà di portare in scena una storia ricca di significati nascosti.

Concorso “Uno, Nessuno e Centomila”: il premio

La motivazione del premio recita:

“I galletti del bottaio”, dietro l’apparenza di un semplice scherzo, è una novella che contiene alcuni elementi costitutivi dell’arte di Pirandello: il sentimento del contrario e il principio di allusione. Tali ragioni, per coglierne appieno i significati più nascosti, equivalgono a una grande difficoltà per una possibile messinscena. Il riconoscimento speciale va per la capacità di avere tradotto in forma cinematografica il lavoro del drammaturgo, mantenendo il giusto equilibrio tra gli elementi dell’azione e i sottotesti più profondi della novella. Merito di ciò per la scelta di un approccio frontale alla scena, privata di ridondanti movimenti di macchina, una cornice deliberatamente povera e dimessa, la recitazione sospesa e rarefatta di certi passaggi notevolissimi per tensione emotiva. Il lavoro di Caracas dimostra la piena comprensione della poetica dell’umorismo.”

Il premio consiste in una borsa di studio valida per l’iscrizione al Master di scrittura “Le parole del Cinema”, un’opportunità unica per gli studenti del Colegio San Francisco de Asis di Caracas di approfondire le loro competenze nella scrittura cinematografica. A ritirare il premio, per conto della direttrice della scuola, è stata Vita di Campo (in foto, ndr).

Il successo del Colegio San Francisco de Asis di Caracas al concorso “Uno, Nessuno e Centomila” rappresenta un’importante testimonianza di come la letteratura e il teatro possano unire culture diverse e promuovere un dialogo internazionale tra giovani talenti. Il loro corto teatrale “I Galletti del Bottaio” è disponibile per la visione su YouTube, permettendo a un pubblico più ampio di apprezzare la loro straordinaria interpretazione dell’opera di Pirandello.

Di Alessandro Sodano