22/06/2024
Eventi

A Menfi studenti a lezione di “educazione finanziaria”.

Sabato 7 ottobre 2023, al Liceo Scientifico Archimede di Menfi si è tenuto, organizzato dal Rotary Club Menfi Belìce Carboj, un incontro dedicato all’educazione finanziaria. Scopo dell’incontro rafforzare le competenze degli studenti riguardo ad una corretta gestione delle proprie risorse e al valore della sostenibilità.

L’incontro, che si è tenuto nell’aula magna, è stato aperto dal Dirigente scolastico Leonardo Mangiaracina. Sono seguiti poi i saluti istituzionali del presidente del Rotary Club di Menfi Margherita Cacioppo.

“L’educazione finanziaria è un argomento importante. Nell’asprezza della crisi dei nostri giorni, sapersi orientare su risparmi, moneta, banche, finanziamenti, investimenti, è fondamentale e l’educazione finanziaria rappresenta uno strumento di inclusione. È bene che i più esposti ai rischi della crisi, tra cui i giovani, inizino nella scuola a costruire le fondamentali competenze finanziarie ed economiche, in modo che l’alfabetizzazione finanziaria non sia un evento sporadico, ma che diventi un elemento costante nella formazione dei ragazzi. Conoscere la finanza non significa apprendere contenuti astratti, ma conoscere dati concreti. La finanza riguarda aspetti cruciali di crescita dell’autonomia e della responsabilità delle persone, destinati a crescere lungo tutto l’arco della vita, soprattutto se basati su solidi prìncipi fin dalla giovane età” – ha dichiarato Sergio Malizia -, relatore dell’incontro, il quale ha affrontato e sviluppato temi sui quali gli studenti hanno posto numerose domande.

Per il presidente del Club Margherita Cacioppo “le raccomandazioni dell’OCSE e le esperienze mostrano come la scuola costituisca un canale privilegiato per veicolare iniziative, conoscenze e competenze di educazione finanziaria e rivesta un ruolo fondamentale perché, da un lato, consente di raggiungere una vasta fascia della popolazione, con riferimento a tutti i ceti sociali; dall’altro, agevola il processo di familiarizzazione dei consumatori di domani con i temi finanziari, prima che giunga il momento della vita in cui vengono effettuate scelte che incidono sul benessere economico. I giovani si trovano oggi a dover fronteggiare situazioni e scelte finanziarie più impegnative di quelle vissute alla stessa età dai loro genitori. L’educazione finanziaria nelle scuole può produrre anche benefici “indiretti” per le famiglie: i giovani possono stimolare dialogo e riflessioni anche con i genitori”.